To Russia with love

Eccomi pronto, biglietto, visti, regali. Si parte. Domani mattina Rimini – Mosca e poi Mosca Izhevsk. Arriverò di notte alle 23:30. Alle 20 italiane. Non ho ancora fatto la valigia e non so se quest’anno sarà piena o vuota. E’ li che mi aspetta, pronta a rimettersi in moto. Sto pensando a cosa portare e cosa far assaggiare ai miei amici Russi. Di sicuro un bel pacco di piadine per i miei figli, un bel tocco di parmigiano e qualche salamino marchigiano. Porterò una scatola di alici del “Cantabrico”, un vasetto di polpa di riccio per non dimenticare il mio amore per il mare. Ho già pronta un po’ di pasta “Senatore Cappelli”.  Posso vantarmi di essere uno chef questo è il bello di essere Italiani.

Insomma pronti, partenza, via.

 

Lascia un commento